Camera da letto delle ragazze

gbedroom

Questa stanza mostra una nostra interpretazione della camera delle ragazze secondo lo stile dell’epoca. Perché un solo letto? Era usuale che i bambini dividessero la stanza, così come anche il letto, quando la famiglia era numerosa e la casa piccola. Inoltre, due persone nello stesso letto potevano tenersi caldo a vicenda! Mano a mano che la famiglia cresceva, il bambino nella culla veniva spostato nella camera del maggiore mentre il nuovo arrivato dormiva nella stanza dei genitori.

La famiglia Roedde ha vissuto una prima tragedia con la primogenita, Anna Henrietta, morta all’età di quattro anni dopo aver mangiato bacche avvelenate; e una seconda con Anna Catherine, nata successivamente, e morta all’età di 28 anni, mentre prestava servizio come infermiera.

Durante la Prima Guerra Mondiale, mentre suo marito era in servizio oltremare, la figlia più grande Emma Roedde Cather, ritornò nella casa dei suoi genitori con le sue due giovani figlie, Gwen and Kay. La storia di famiglia è stata fornita alla Preservation Society da queste stesse nipoti.

Porre attenzione a:

1. 1917 ca. fotografie sopra il letto – Gwen e Kay portate nella casa estiva della famiglia a Horseshoe Bay (notare i costumi da bagno).
2. I vestiti delle ragazze – questi completi con le etichette dei prezzi originali sono stati trovati in una merceria a Keremeos, ove giacevano in scatole da quasi ottant’anni.
3. Bambole componibili e altri giocattoli dell’epoca.
4. Copricapo da infermiera del 1920 e diploma da infermiera – simili a quelli che possedeva Anna Catherine.
5. La carta da parati delle stanze al piano superiore – queste sono state pazientemente ricostruite dai frammenti delle originali carte da parati ritrovati durante il restauro.

 

Per favore, continuare nella stanza del cucito e nel bovindo